testata ADUC
Bonus 110
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
23 febbraio 2021 0:00
 
Il problema. la ditta che l'amministratore ci ha proposto per fare i lavori collegati al bonus 110 ci vuole obbligare a fare dei lavori fuori bonus che a tutt'oggi nessuno di noi ha capito quali potrebbero essere vi che non sono capitolati. sappiamo la spesa totale e basta. in 3 assemblee abbiamo richiesto che vengano capitolati per decidere noni quali lavori potrebbero essere opportuno da farsi. beh la risposta della ditta e dell'amministratore è la seguente. prendere il pacchetto come sta oppure non fare nessun lavoro. cioè ci vogliono a tutti i costi obbligare a fare lavori da noi non richiesti. Noi vogliamo fre solo i lavori del bonus che tra l'altro non vogliono neanche fare l'impianto di acqua calda centralizzata. Da pensare che la ditta è una grande spa ed oltretutto ha sforato i massimali consentiti (da 480000 euro cappotto e caldaie per 8 unità immobiliari come massimale a ben 515000 euro ) ed alla nostra intenzione di chiarire dove avrebbero sforato il massimale beh negativo,non ci han detto niente. ed hanno coraggio di chiederci anche 36000 per sti lavori fuori bonus. A proposito questa cifra la rateizzano per 10 anni e ci mettono in conto anche gli interessi. Ma una ditta privata può applicare gli interessi? All' ultima assemblea abbiamo ottenuto una sospensiva dei lavori ma, noi insistiamo nel dire che non possono obbligarci a farci fare lavori da noi non richiesti e ci pare quasi un'estorsione. Bonus si ma altro no oppure al limite decidiamo noi quali lavori fare. Ma possono obbligarci? La ringrazio saluti
Roberto, dalla provincia di TS

Risposta:
L'amm.re non può obbligare i condomini a decisioni da lui soltanto prese, poichè l'amm.re deve eseguire la delibera dell'assemblea ( a.1130 n.1), quindi chiedete una convocazione per decidere i lavori da fare ; in mancanza, l'A.può essere revocato dall'assemblea per inottemperanza ai suoi doveri. In breve, se non ci vede chiaro, il consiglio è di non procedere. Ma è la maggioranza dell'assemblea che decide.
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori