testata ADUC
Compravendita tra privati, oggetto difettoso
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
3 dicembre 2019 0:00
 
Buongiorno,
ho acquistato da un privato un dispositivo elettronico usato in condizioni pari al nuovo (così recitava l'annuncio), a un prezzo nella media di mercato. La cifra è piccola stiamo parlando di 50€.
Il prodotto mi è arrivato non funzionante, sostanzialmente non si accende, e il venditore non ne vuole sapere di rimborsare, nonostante mi sono offerto di rispedire l'oggetto a mie spese, accusandomi di averlo danneggiato io.
Ma questo non è possibile perché non solo ho aperto il pacco e collegato il dispositivo davanti a testimoni che ne possono confermare il mancato funzionamento, ma ne ho già acquistato un altro equivalente da un'altra persona che funziona senza nessun problema.
La spesa è piccola ma non è neanche giusto che i soldi ce li rimetta io! Cosa posso fare?
Grazie
Luca, dalla provincia di RM

Risposta:
faccia presente il tutto per iscritto, menzionando anche la presenza dei testimoni e richieda la restituzione del prezzo con rimborso della spesa per la restituzione. Si faccia valere con una lettera raccomandata A/R o PEC di messa in mora:
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori