testata ADUC
Ladri acrobati si arrampicano sul tubo del gas fino al quarto piano
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
14 gennaio 2020 0:00
 
Salve
quest'estate, al rientro dalle ferie, mio padre ottantasettenne, per restare ancora qualche tempo insieme, tornava con me a Milano, lasciando cosa sua a Foggia, incustodita.
Trascorsi nemmeno quindici giorni, parenti ci avvisavano che dalla strada, si vedeva la serranda della cucina sollevata a metà e la porta del balcone che da accesso all'appartamento situato al quarto piano, aperta.
A seguito di un successivo sopralluogo di un parente, scoprivamo la brutta sorpresa: i ladri, servendosi della tubatura condominiale del gas, si erano arrampicati fino al quarto piano, dov'è il nostro appartamento ed avevano ripulito l'appartamento di tutti gli oggetti preziosi, di mia madre defunta, di mio padre e dei mie fratelli, lasciando casa a soqquadro.
La volante intervenuta sul posto chiedeva addirittura il supporto della scientifica perché non riusciva a spiegarsi il perché di quel balcone al quarto piano, forzato dall'esterno..
Ebbene la scientifica confermava che i ladri erano saliti su fino al quarto piano servendosi del tubo del gas condominiale che corre longitudinalmente lungo il muro dei balconi.
Oltre ad aver ripulito casa di tutti gli oggetti preziosi ed averla lasciata come se fosse esplosa una bomba al suo interno, il brutto è stato il privare una persona di 87 anni, di tutti i ricordi degli oggetti preziosi di mia madre, che avevano un grosso valore affettivo.
Ecco, Vi chiedo,se è possibile far causa alla società gestore del gas, o al condominio per richiedere i danni e/o la messa in sicurezza del tubo del gas stesso affinché episodi del genere non si verifichino più?
Oltre al danno patrimoniale ed affettivo, abbiamo dovuto spendere già seicento euro per la sostituzione della serratura d'ingresso, di cui è sparita una chiave che era all'interno dell'appartamento ed altri seicento euro per un cancello sul balcone della cucina.
Papà è anziano, ed abbiamo paura che possano ritornare ancora, magari mentre è a letto che dorme..
Restiamo in attesa un Vs gentile e prezioso, come sempre, riscontro.
Saluti
Carlo

Risposta:
non c'è nessun nesso di colpa tra la tubatura del gas e il furto avvenuto. Infatti le tubature del gas sono regolarmente messe fuori ed affisse al muro condominiale.
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori