testata ADUC
Rottamazione TER Bollo Piemonte
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
11 gennaio 2019 0:00
 
Ho ricevuto un Ingiunzione di pagamento per un bollo non pagato del 2014 dalla Soris che gestisce la riscossione per il Piemonte.
Non è un cifra rilevante bollo originale 31,95 con tutte le spese interessi etc.. ora siamo a 70E.
Ma per una questione di principio, perchè non posso aderire alla rottamazione ter? vorrei sapere se avete azioni in corso a cui unirmi o se mi potete assistere e con che costi per far valere il diritto a partecipare alla rottamazione ter.
saluti
Maurizio, dalla provincia di TO

Risposta:
la Regione Piemonte sta inviando, per il tramite della propria società di riscossione Soris, ingiunzioni di pagamento per bolli auto ben oltre il termine di prescrizione triennale. In questo modo, non solo produce un danno erariale a se stessa, ma fa aumentare il contenzioso tributario, con danni e spese per tutti i cittadini piemontesi.
Si ricorda che, nonostante il Piemonte si sia fatto una legge (incostituzionale) che estende la prescrizione a cinque anni, la legge nazionale prevede un termine triennale. Infatti, l’art. 5 del d.l. 953/1982 statuisce che l'azione dell'Amministrazione finanziaria per il recupero delle tasse automobilistiche “si prescrive con il decorso del terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il pagamento”. Questo comporta la possibilità di fare ricorso alla Commissione tributaria, come indicato nell'atto.
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori