testata ADUC
Recesso Lyoness
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
16 gennaio 2019 0:00
 
Buongiorno,
dopo la sentenza Antitrust sulla scorrettezza delle attività di Lyoness, è possibile richiedere la restituzione dei versamenti fatti per diventare Premium?
Grazie.
M, dalla provincia di FE

Risposta:
La sanzione di tre milioni di euro comminata dall'Agcm alla società Lyoness fa seguito ad una querelle che da anni vede Aduc impegnata nel lavoro di informazione. Da anni, infatti, pubblichiamo articoli e risposte sulla materia, divenendo un punto di attrazione per tutti coloro i quali si sono avvicinati al mondo Lyoness - Lyconet.
https://www.aduc.it/comunicato/lyoness+attivita+piramidale+antitrust+sanziona_29034.php
La prima cosa da comprendere è che la sanzione Agcm non attribuisce alcun diritto al risarcimento di ogni genere di danno. Oltre al fatto che con ogni probabilità sarà appellata innanzi al Tar del Lazio e poi eventualmente al Consiglio di Stato, la sanzione riguarda la sola pratica commerciale scorretta e individuata dall'Antitrust come piramidale.
Un altro motivo per non correre a fare causa o l'immancabile class action che altre associazioni lanceranno è che la sanzione pone il soggetto coinvolto in una posizione molto delicata non solo dal punto di vista economico ma anche e soprattutto dal lato dell'immagine che verrà ora notevolmente offuscata.
Insomma, è da vedere se Lyoness - Lyconet reggerà il colpo, indipendentemente da come andrà a finire la vicenda della sanzione Antitrust.
Il primo passo da compiere, e che non comporta inutili esborsi di danaro, è l'invio di un reclamo - messa in mora in cui si intima la restituzione degli importi versati: https://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori