testata ADUC
recesso contratto wind
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
13 gennaio 2021 0:00
 
Buonasera,
a luglio 2018 ho sottoscritto un contratto per la linea in fibra ottica con la wind infostrada, ora causa trasloco dovrei recedere dal contratto.
La wind mi chiede il pagamento delle rate residue del modem, 48 rate io ne ho pagate 30, ma io vorrei semplicemente restituire il modem ed evitare di pagare le rate residue.
Vorrei sapere come devo comportarmi e se posso evitare di pagare le rate residue.
Davide, dalla provincia di VR

Risposta:
controlli sul contratto se il modem era stato acquisto o era a noleggio. In quest'ultimo caso non deve pagare nulla, se invece era stato acquistato può scegliere di onorare il debito in un'unica soluzione o continuare a pagare le rate fino all'estinzione.
Nel caso, questo cio' che dovrebbe fare, nell'ordine:
1. inviare un'intimazione al gestore con raccomandata a/r chiedendo eventualmente anche i danni:
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php
2. se alla lettera riceve risposta negativa oppure non riceve risposta alcuna, fare un tentativo di conciliazione presso il Corecom della sua Regione:
http://sosonline.aduc.it/scheda/conciliazione+obbligatoria+davanti+al+corecom_15317.php
3. se neanche la conciliazione va a buon fine, fare causa presso il suo giudice di pace oppure presentare istanza di definizione della controversia al proprio Corecom regionale, se abilitato, oppure direttamente all'Agcom utilizzando il formulario GU14.
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori