testata ADUC
Problema apparecchio acustico
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
8 gennaio 2019 0:00
 
Buongiorno, avrei bisogno, per cortesia, di un consiglio: mia mamma, 88 anni, ha acquistato un apparecchio acustico. Dato che il problema è principalmente solo ad un orecchio ne ha voluto solo uno del tipo interno. Appena messo le sembrava di avere beneficio, ma ora, sono passati 10 mesi, si lamenta che non riesce a distinguere le parole quando è in mezzo alle persone. E' andata più volte a far regolare l'apparecchio ma la situazione non migliora. Nei primi mesi il venditore le aveva proposto di sostituire quell'apparecchio interno con due esterni, senza pagare nulla, ma mia madre non ha voluto. Ora si rende conto che il problema le crea disagio ed ho provato a fare questa richiesta all'Amplifon, il venditore mi ha contattata dicendo che non è possibile essendo passati 10 mesi e quindi deve comprarli. Vorrei sapere se si può fare qualcosa dato che l'apparecchio è costato Euro 2.745 e mia madre non ha risolto il suo problema.
Clara

Risposta:
In caso di difetto del bene, l'acquirente lo deve denunciare entro max due mesi per non perdere la garanzia (132 cod.cons.). Essendo trascorsi 10 mesi dall'acquisto ed essendone fatto normale uso, non si può più pretendere la riparazione, la sostituzione, la riduzione del prezzo o la risoluzione della vendita. Del resto il venditore aveva a suo tempo proposto la sostituzione senza spese, che non è stata accettata.
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori