testata ADUC
ex utente fastweb
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
7 dicembre 2018 0:00
 
Buongiorno, chiedo consiglio per un problema con Fastweb: dopo mesi di disservizio cerco di cambiare gestore a novembre 2017. A metà gennaio 2018 circa Fastweb chiude linea telefonica e internet senza concordanza col nuovo gestore e manda comunque bollette per i mesi successivi nonostante 2 mie raccomandate ar (03.2018 e 07.2018), mail (03.2018) e fax (06.2018),in cui facevo presente che non avevo più alcuna fornitura di servizi da parte loro da gennaio. Sono tenuta a pagare comunque pur non avendo più potuto né effettuare né ricevere telefonate e non avendo più internet?? (modem regolarmente restituito nei tempi indicati). Il passaggio al nuovo gestore non si è alla fine mai effettuato (avevano dato come tempi di attesa 20-25 giorni (!) e alla fine a marzo 2018 ho rinunciato via raccomandata), io sono rimasto per mesi senza telefono e internet, con gravi disagi per me e la mia famiglia. L'ultima telefonata effettuato come da tabulato è avvenuta a metà gennaio 2018, e l'ultima bolletta copriva fino all'08.01.2018: devo comunque pagare tutto il mese di gennaio e i costi di dismissione? Vi ringrazio anticipatamente per il consiglio che mi vorrete fornire.
saluti e buon lavoro
Gemma, dalla provincia di LO

Risposta:
se l'ultima bolletta indica periodo fino all'8 gennaio 2018, si limiti a pagarla senza sollevare altre questioni. Se arriva un'altra bolletta, può darsi vi siano altre spese quali quelle dettagliate nella ns. scheda alla voce "disdetta anticipata": https://sosonline.aduc.it/scheda/telefonia+guida+veloce+ai+diritti+alle+tutele_1378.php#Voce_11
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori