testata ADUC
Esenzione IMU per le Forze dell’Ordine
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
11 gennaio 2019 0:00
 
Salve, pongo un quesito. Sono un appartenente all’Arma dei Carabinieri e nell’anno 2012 mio padre mi ha donato due appartamenti. Io ho cominciato ad abitare con mia moglie in uno dei due, mentre l’altro è ancora da rifinire. In tutto questo tempo ho mantenuto la residenza nel nucleo familiare di mio padre e credendo che la casa ove abito era prima casa, non ho mai pagato l’Imu. Per l’altra casa invece ho sempre pagato l’imu a partire dal 2012. Il giorno 3 gennaio 2019 mi è arrivata lettera del comune con la quale mi dice che devo pagare l’imu anno 2013 della casa ove abito io ma in cui non avevo residenza. Ora chiedo a voi esperti: per quanto riferito sopra, mi sembra di ricordare che ci sia qualche legge che esenta noi forze dell’ordine dal pagamento Imu, vi risulta? In caso positivo quali sono i riferimenti di legge? E quindi secondo voi, devo pagare l’imu anno 2013 (e quindi arriveranno anche gli altri anni) che il Comune mi chiede di pagare perché inteso come seconda casa assieme a quell’altra? Nel Regolamento del Comune non vi è esenzione per le FF.OO., eventualmente vale quello o la legge dello Stato? Grazie in anticipo. Attendo.
Domenico, dalla provincia di NA

Risposta:
L'esenzione dall'IMU vale anche per:
- un unico immobile (a contribuente) posseduto dal personale in servizio permanente delle forze armate, di polizia, del corpo dei vigili del fuoco, etc., a condizione che non sia di lusso o concesso in locazione (si veda per i riferimenti l'art.2 comma 5 Dl 102/2013). Poichè Lei possiede due appartamenti l'esenzione vale solo per quello in cui risiede.
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori