testata ADUC
superbonus 110
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
5 maggio 2022 0:00
 
Salve Ho avuto una brutta esperienza con una società per i lavori del superbonus 110%. Perduto quasi 2 anni perche poi la stessa si è tirata indietro dal fare i lavori. Io però ho mantenuto la scia che la società aveva aperto, a mio neme, in comune proprio per i lavori superbonus e per un'allargamento di una finestra punto luce. Ad oggi ho cercato chi potesse fare questi lavori. Ho trovato una società (solarply) che mi hanno dato disponibilità per lavori di caldaia ad impianto ibrido con pompa di calore e ampliamento fotovoltaico. Non mi stanno ancora dando nessuna documentazione ufficiale dopo aver firmato ( almeno cosi dicevano prima del sopralluogo) un contratto in digitale con loro. Dopo diverse settimane hanno fatto venire un tecnico per vedere la casa. Nulla di più. Sono ormai passati circa 20 giorni e nulla ancora si vede. Ho chiesto loro di provvedere anche al raffrescamento ed agli infissi. Rifiutata questa proposta ho detto loro che, rilasciata l'asseverazione per i lavori di impiantistica, farei fare i lavori di infissi con la stessa asseverazione ma da ditta diversa, sempre con cessione del credito ma alla società di infissi. Posso farlo? loro sostengono che io non posso farlo anche se loro non fanno infissi. Posso fare più cessioni alle diverse società sempre per il superbonus 110% e non pagando nulla, contestualmente ai lavori che verranno fatti contemporaneamente? Se io oggi trovo una società disposta a fare lavori che soddisfino di più la mia necessità di efficientamento energetico, cosi come riportato nella scia in comune, quindi fotovoltaico, solo pompa di calore per caldo/freddo con termoconvettori, acqua sanitaria, infissi e cappotto termico... Posso DISDIRE IL CONTRATTO CON LA SOCIETà DI CUI SOPRA; senza conseguenze economiche, visto che non stanno dando alcun segnale di inizio lavori e non fanno tutto cio di cui ho necessità?? Spero di aver esplicato bene il mio problema GRAZIE
Stefano, dalla provincia di RM

Risposta:
non le sembri la nostra una risposta banale, ma per la risoluzione occorre riferirsi al contratto sottoscritto, che la invitiamo a rileggersi e, se vuole, a trasmetterci. Nello specifico le ricordiamo che per accedere al superbonus 110%, occorre un unico progetto degli interventi, finalizzati all'incremento di due classi energetiche dell'edificio.
superbonus 110
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS