testata ADUC
Modifica contratto unilaterale
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
5 maggio 2022 0:00
 
lo scorso. mese di ottobre avendo in uso un'auto Tesla Mod X mi iscrivo al Tesla Club Italy ove viene proposto con Duferco Energia un contratto per la ricarica elettrica fino a 300Kw/h al mese per 25€€/mese + iva per i primi tre mesi e successivamente 50€/mese +iva dal quarto in poi contratto a tempo indeterminato, il prezzo rimarrà fisso ed invariabile per 24 mesi come risulta dall'allegata offerta; dopo circa sei mesi mi inviano una email ove informano dell'aumento a 129€ iva inclusa ma a 200Kw/h al mese contravvenendo a quanto pattuito sia per l'importo che per la potenza erogata; nella email offrono la possibilità di recedere con un termine di 15 gg dall'invio, ma avendola letta con due mesi di ritardo perché finita nella casella spam mi sono ritrovato con la fattura di 129€ che non ho nessuna intenzione di pagare anzi ho bloccato l'addebito diretto sule/bancario, cosa fare? attendo Vs prezioso consiglio cordiali saluti
Renato, dalla provincia di RM

Risposta:
all'art.8 del contratto si legge:
"Il Fornitore avrà facoltà di apportare unilateralmente modifiche al Contratto, fatta salva la facoltà di recesso del Cliente prima dell’entrata in vigore delle stesse".
Il fatto che lei abbia letto in ritardo la loro comunicazione, purtroppo non le fa gioco.
Inoltre nel regolamento che lei ci allega non ci sono indicazioni rispetto alla validità dell'offerta economica per 24 mesi. Il fatto che dopo sei mesi avrebbero cambiato le ondizioni economiche, di conseguenza, non sembra violare gli accordi.
Quindi se ci sono altri documenti in cui risulti che l'offerta era valida per 24 mesi, lei si può rivalerre tramite una diffida imponendo l'applicazione del pattuito, altrimenti no
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS