testata ADUC
Difformità catastali
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
23 maggio 2020 0:00
 
Gentile aduc, nel 2007 ho acquistato tramite Tecnocasa un immobile aventi due unità abitative.Oggi mi sono recato dal geometra per effettuare una fusione delle due unità abitative notiziandomi che l'immobile presenta delle varie difformità
al catasto. Addirittura una pertinenza di trova in luogo diverso da quanto appreso al catasto e altre difformità.
Avevo acquistato immobile tramite agenzia tecnocasa. Posso chiedere a loro informazioni e ritenerli responsabili?
Sergio, dalla provincia di PA

Risposta:
il mediatore è tenuto a comunicare alle parti solo le circostante a lui note, ma non è tenuto a fare visure catastali o ipotecarie. E' onere delle parti verificare la situzione dell'immobile sotto tutti gli aspetti rilevanti di legalità e dichiararli nel preliminare. Oltretutto prima del rogito le parti si rivolgono ad un tecnico di fiducia che verifichi tutte le condizioni non ostative all'affare e che invia al notaio la relazione tecnica.
Pertanto non riteniamo che lei possa incolpare il mediatore delle difformità riscontrate dopo 20 anni al catasto.
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori