testata ADUC
Assemblea di condominio
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
21 novembre 2020 0:00
 
l'amministratore ha stabilito di effettuare l'assemblea ordinaria all'aperto, ed in piedi. l'assemblea, dati gli argomenti importanti come l'attualità fa prevedere, avrà la durata di almeno due ore. un condomino di 86 anni, non se la sente di passare due ore all'aperto ed in piedi, ed ha chiesto all'amministratore di trovare una sede al chiuso e con possibilità di seduta,nel rispetto delle norme vigenti. la risposta è stata che si dovrebbero spendere soldi per sanificare. la domanda è questa: se l'amministratore insiste nel realizzare l'assemblea nelle suddette condizioni, ed il condomino no partecipa per i motivi suddetti, può essere dichiarata nulla l'assemblea?
Ulisse, dalla provincia di VT

Risposta:
sinceramente ritengo che la riunione all'aperto non possa essere imposta, ricordando che, tra l'altro, la spesa per la locazione di una stanza e la santificazione della stessa graverà sui condomini per cui avete il diritto di chiedere all'amministratore che la assemblea si riunisca in un locale al chiuso con il rispetto del distanziamento.
----------------
Ha risposto Laura Cecchini: https://sosonline.aduc.it/info/cecchini.php
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori