testata ADUC
acquisto online
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
31 luglio 2022 0:00
 
Buongiorno, ho rinnovato oggi la mia quota da sostenitore, vi invio il seguente quesito: Ho effettuato un acquisto online da un negozio ospitato da Amazon. Ricevuta la merce - che non mi soddisfaceva - ho applicato la procedura per restituirla. La restituzione però non è gestita da Amazon, poiché è gestita direttamente dal venditore, il quale non risponde alla richiesta. I form di Amazon per queste richieste non rilasciano una controprova ed io non ho niente in mano (se non qualche screenshot) per dimostrare che ho effettivamente inoltrato la richiesta. Non vengono inviati messaggi mail (di cui avrei potuto conservare copia). Per evitare di far trascorrere inutilmente dei giorni, ho inviato al negoziante una PEC, all'indirizzo recuperato sul Registro Imprese. Non ho al momento avuto risposta nemmeno lì. Le domande per voi: - a prescindere dalle regole di Amazon, è corretto che io avendo acquistato online ho diritto al recesso e quindi alla restituzione della merce?
- che azione posso fare per vedere riaccreditata la spesa (circa 300 euro) e innescata la procedura di restituzione? Ecco le date:
L'ordine è del 13 luglio
La ricezione della merce è del 15 luglio
La prima richiesta di reso è del 20 luglio
La successiva richiesta di reso è del 21 luglio
La pec è del 23 luglio
Grazie del supporto, distinti saluti.
Andrea, dalla provincia di MI

Risposta:
il suo interlocutore è il venditore specifico. Se ha trovato la sua PEC corretta e ha fatto la comunicazione di recesso, il suo recesso è valido. Non c'è alcun bisogno che la controparte lo accetti.
Lei avrà l'obbligo di restituire il bene a sue spese. Se non è scritto sul contratto dove spedirlo, l'unica cosa che può fare (sempre per PEC) è chiedere l'indirizzo. Dopodiché, se non rispondono entro 14 giorni dalla sua comunicazione, si faccia valere con una lettera raccomandata A/R o PEC di messa in mora, intimando che le forniscano istruzioni per la restituzione e il rimborso
Faccia anche una segnalazione allo sportello del Garante della concorrenza e del mercato
 
 
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS