testata ADUC
Pagamenti bollettini con pagopa
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
22 agosto 2020 0:00
 
Buongiorno, per il passato mi sono ripetutamente battuto contro il monopolio delle Poste circa il pagamento dei vari bollettini.
Finalmente venne abolito questo scandaloso monopolio e i pagamenti si potevano effettuare con bonifici in quanto i bollettini dovevano riportare sia ii numero di CC postale e sia il relativo Iban.
Io ho effettuato sempre i vari pagamenti con bonifici bancari a costo zero con la mia ottima banca on line che è la Webank.
Gli enti pubblici per i pagamenti di tasse e servizi si avvalevano del collaudatissimo modello F24 che anche esso era a costo zero con la banca on line.
Abolendo il vecchio monopolio delle poste si credeva di aver raggiunto una giustizia in quanto tutti i pagamenti erano a costo zero.
Pura illusione!
Adesso per i pagamenti verso la pubblica amministrazione e enti locali, è stato inventato il nuovo servizio denominato Pagopa (pago pubblica amministrazione) ma qual'è la novità introdotta? Il servizio è tutto a pagamento.
Praticamente una famiglia che ha in media all'anno 6 bollette elettricità, 6 bollette metano, 4 bollette acqua, 4 bollette spazzatura, 1 bollo auto, 2 pagamenti IMU, tasse scolastiche e chi più ne ha ne metta, dovrà pagare una commissione di due euro per ogni pagamento, mentre prima si poteva pagare con i vecchi e collaudati sistemi a costo zero.
Con un semplice conteggio di almeno 25 pagamenti all'anno al costo di 2 euro si dovrà sborsare una somma di almeno 50 euro all'anno.
Questo sistema lo chiamano Semplificazione, io lo definisco nuova tassazione mascherata.
Come i fantasmi, scomparso il Monopolio delle poste è stato creato il Monopolio Pagopa.
Mi meraviglio che nessuno ne ha dato notizia e dalle numerose associazioni di consumatori e cosiddetti sindacati, non ho sentito una parola al riguardo.
Con stima,
Biagio

Risposta:
per pagare a costo ridotto c'è la domiciliazione bancaria, che presenta ovviamente i suoi pro e i suoi contro: comodità, ma pagare a rischio bollette potenzialmente contestabili.
La denuncia che lei fa si scontra con la delega che i singoli gestori dei servizi danno ad agenzie per la riscossione.
Pubblichiamo il suo disappunto.
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori