testata ADUC
richiesta annullamento accertamenti tari
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
16 maggio 2019 0:00
 
Salve,
Il comune di Vernole (LE) mi ha inviato delle cartelle di accertamento Tari per anni 2011 a seguire comprensive di multa, mora ed interessi per un garage di 70 mq di mia proprietà sito in loco. Poiché io risiedo in altro comune mi ha applicato uno sgravio del 33% come non residente. Ho pagato anni 2011 e 2012 ma poi ho fatto opposizione all'ufficio della società di accertamento poiché il garage è privo di utenze e finestre adibito a deposito di un giardino recintato. Il ricorso non è stato accolto poiché il garage risulta accatastato C2 uso domestico. Non ho più pagato i due successivi anni richiesti facendo decorrere anche i 60 GG. Cosa devo fare? sono tenuto a pagare?
Ringraziando la gentile collaborazione saluto cordialmente.
Angelo (AP)

Risposta:
la motivazione che lei adduce non ci sembrano valide, visto che abitualmente (va verificato il regolamento dello specifico Comune, ma non crediamo che in merito si discosti dalla media) l'esistenza di un locale comporti di per sè il pagamento di queste imposte. Comunque, avrebbe dovuto valutare un ricorso per prescrizione della pretesa (cinque anni), ma a questo punto crediamo che siano trascorsi anche i termini per l'impugnazione alla commissione provinciale tributaria, per cui o si mette in contatto con loro per un saldo a carattere bonario o attende le cartelle di ingiunzione che le arriveranno.
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori