testata ADUC
Contenzioso ENI per eccessive fatturazioni
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
14 marzo 2019 0:00
 
Buongiorno,
vi contatto per ringraziarvi per il buon consiglio da voi fornitomi, ovvero quello di rivolgermi al servizio di conciliazione per dipanare un contenzioso con l'ENI che si protrae da circa nove anni.
Devo ammettere che la cosa è stata un po' complessa da imbastire ma una volta fatte le pratiche l'"udienza" è stata una cosa piuttosto tranquilla.
La cosa incredibile è che nonostante non sia mai stato ascoltato in tanti anni (quasi nove ormai) in cui evidenziavo degli errori in fase di conteggio dei consumi di ENI, la controparte ha ammesso candidamente in tale sede la presenza di errori che verranno quantificati ed esposti sempre in camera di conciliazione a fine mese.
Quello che mi chiedo è: ci voleva tanto a rendersi conto della situazione causata da ENI?
Al netto di quello che mi spetterà come eventuale rimborso per consumi pagati in eccesso (non penso sia molta roba) posso chiedere in sede di conciliazione un indennizzo per i nove anni che sono stati necessari per venire a capo di questa diatriba?
Vi ringrazio per la cortese attenzione e vi saluto cordialmente.
Massimo, dalla provincia di VE

Risposta:
purtroppo non è il solo consumatore che si trova in questa situazione.
Trattandosi di grosse compagnie può capitare che non riescano a ricapitolare le varie situazioni.
In sede di conciliazione Lei può chiedere sicuramente un indennizzo
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori