portale aduc testata sostienici
pay-off
prima paginaprima pagina l'associazione canali di' la tua sos online
naviga
attivare javascript per navigare in questo sito!
cerca
DISDETTA DEL CANONE RAI
Scarica e stampa il PDF
Modulo 
1 gennaio 2008 0:00
 
E' bene ricordarsi che il cosiddetto canone di abbonamento Rai e' in realta' un'imposta sul possesso del televisore da pagare indipendentemente dal fatto che si guardino o meno i programmi della tv di Stato. Pertanto, per smettere di pagare questa imposta, il contribuente dovra' chiedere il suggellamento del proprio televisore, oppure denunciarne la cessione a terzi (regalo, vendita, rottamazione, furto etc.).

Se invece non si e' mai posseduto un televisore, ma la Rai chiede il pagamento tramite raccomandata, utilizzare questo modulo: clicca qui
Infine, se dopo aver inviato la disdetta la Rai chiede la compilazione di un ulteriore dichiarazione e il pagamento di ulteriori denari, ecco come difendersi: clicca qui

SUGGELLAMENTO DEL TELEVISORE
Quando non si intende piu' utilizzare un televisore, senza pero' disfarsene definitivamente, si puo' disdire il canone Rai chiedendone il suggellamento. Oggi il suggellamento e' un impegno dell'utente a non utilizzare l'apparecchio televisivo (in passato le autorita' lo "suggellavano" fisicamente in un sacco di iuta, oggi accade raramente). La richiesta puo' essere effettuata in qualsiasi periodo dell'anno, e vale a partire dall'anno successivo (o dal semestre successivo, nel caso di pagamenti semestrali).

Per prima cosa, e' necessario effettuare un pagamento unico di Euro 5,16 con vaglia postale intestato a "Agenzia delle Entrate - Ufficio Torino 1 - SAT Sportello abbonamenti TV - Cas. Post. 22 - 10121 Torino". Sulla causale di versamento, scrivere: "Intendo far suggellare il mio televisore ed indico il numero del mio abbonamento n._________".
La richiesta di suggellamento deve essere inviata tramite lettera raccomandata A/R a: "Agenzia delle Entrate - Ufficio Torino 1 - SAT Sportello abbonamenti TV - Cas. Post. 22 - 10121 Torino".
Ecco cosa includere nella raccomandata. (*)
- Se si possiede il libretto di abbonamento alla Rai: spedire tramite raccomandata A/R la cartolina contrassegnata con la lettera D (su cui si deve barrare la casella "Intende far suggellare il Televisore a Colori"), la ricevuta del vaglia postale ed il libretto di abbonamento (non prima di essersi fatti una copia di tutto, da conservare insieme alla ricevuta della raccomandata e la cartolina di ritorno che vi giungera').
- Se non si possiede piu' il libretto di abbonamento alla Rai: spedire tramite raccomandata A/R la lettera qui sotto (debitamente compilata) assieme alla ricevuta del vaglia postale, non prima di averne fatto una fotocopia da conservare, alla quale allegherete la ricevuta della raccomandata e la cartolina di ritorno che vi giungerà.

Leggi anche cosa scrive la Rai
___________________
FAC SIMILE MODULO
___________________

Agenzia delle Entrate
Direzione Provinciale I di Torino
Ufficio territoriale di Torino 1
Sportello S.A.T.
Casella postale 22 – 10121 Torino (To)

Oggetto: denuncia di cessazione dell'abbonamento - suggellamento

La/il sottoscritta/o ____________________, residente in via/p.zza _______________________, (Cap)_______ (Citta'/Provincia)_______________ , chiede la cessazione del Canone TV e chiede di far suggellare il televisore (marca/modello) _______________ detenuto presso la propria abitazione. Si fa presente che nessun altro apparecchio atto o adattabile alla ricezione delle radioaudizioni e' posseduto dalla/dal sottoscritta/o o da altri appartenenti al medesimo nucleo familiare in altre abitazioni.
A tale scopo ha corrisposto l'importo di euro 5,16 a mezzo vaglia postale n° ____________ in data _____________ sul quale ha indicato il numero di ruolo dell'abbonamento. Dichiara altresì di non essere più in possesso del libretto di abbonamento e chiede a norma degli art.2 e 8 della L.241/1990 quale procedimento amministrativo intende seguire l'U.R.A.R. TV ai fini del completamento di quanto disposto dall'art.10 del R.D. n. 246 del 21/02/1938.
Data _______________
Firma ______________


DISDETTA PER CESSIONE, ROTTAMAZIONE, FURTO, VENDITA, ETC.

Se non si e' in piu' in possesso di alcun apparecchio televisivo (regalato, venduto, rottamato, rubato, etc.), si puo' disdire il canone Rai. La richiesta puo' essere effettuata in qualsiasi periodo dell'anno, e vale a partire dall'anno successivo (o dal semestre successivo, nel caso di pagamenti semestrali). Anche nel caso di decesso dell'abbonato, gli eredi possono fare disdetta, chiedendo il suggellamento dell'apparecchio, oppure disfacendosene (vendita, cessione, rottamazione, etc.).
E' bene non gettare il tv in una normale pattumiera, in quanto alcuni suoi componenti sono altamente inquinanti. Informarsi presso il proprio Comune o un rivenditore di apparecchi elettronici sul come e dove disfarsi del televisore (possibilmente facendosi rilasciare una ricevuta).
Contrariamente alla richiesta di suggellamento, in questi casi non e' dovuto alcun versamento.
La disdetta deve essere inviata tramite lettera raccomandata A/R a: "Agenzie delle Entrate - Ufficio Torino 1 - SAT Sportello abbonamenti TV - Cas. Post. 22 - 10121 Torino".

Ecco cosa includere nella raccomandata. (*)
- Se si possiede il libretto di abbonamento alla Rai: spedire tramite raccomandata A/R la cartolina contrassegnata con la lettera D (debitamente compilata) ed il libretto di abbonamento (non prima di essersi fatti una copia di tutto, da conservare insieme alla ricevuta della raccomandata e la cartolina di ritorno che vi giungera').
- Se non si possiede piu' il libretto di abbonamento alla Rai: spedire tramite raccomandata A/R la lettera qui sotto (debitamente compilata) non prima di averne fatto una fotocopia da conservare, alla quale allegherete la ricevuta della raccomandata e la cartolina di ritorno che vi giungerà.

____________________
FAC SIMILE MODULO
____________________

Agenzia delle Entrate 
Direzione Provinciale I di Torino 
Ufficio territoriale di Torino 1 
Sportello S.A.T. 
Casella postale 22 – 10121 Torino (To) 

Oggetto: denuncia di cessazione dell'abbonamento

La/il sottoscritta/o ____________________, residente in via/p.zza _______________________, (Cap)_______ (Citta'/Provincia)_______________ , chiede la cessazione del Canone TV in quanto [scegliere una delle seguenti opzioni]
  • ha ceduto l'apparecchio (marca/modello) _______________ al Sig./ alla Sig.ra ____________________, Codice fiscale _____________, residente in via/p.zza _______________________, (Cap)_______ (Citta'/Provincia)_______________, con abbonamento n. __________;
  • ha rottamato l'apparecchio (marca/modello) _______________ in data _____________ presso ________________ (allegare copia della ricevuta);
  • l'apparecchio (marca/modello) _______________ e' stato rubato in data ________________ (allegare copia della denuncia di furto);
  • altro (specificare e possibilmente documentare)
Si fa presente che nessun altro apparecchio atto o adattabile alla ricezione delle radioaudizioni e' posseduto dalla/dal sottoscritta/o o da altri appartenenti al medesimo nucleo familiare in altre abitazioni.
Dichiara altresì di non essere più in possesso del libretto di abbonamento e chiede a norma degli art.2 e 8 della L. 241/1990 quale procedimento amministrativo intende seguire l'U.R.A.R. TV ai fini del completamento di quanto disposto dall'art.10 del R.d.l. n. 246 del 21/02/1938.
Data _______________
Firma ______________


(*) Non importa che inviate all'Aduc la copia conoscenza per raccomandata, e'' sufficiente spedire la lettera per posta ordinaria. Molto gradito, invece, sarebbe un contributo inserito in busta.
Consulenza
Ufficio reclami
MODULI IN EVIDENZA
7 aprile 2008 0:00
ISTANZA DI RATEAZIONE DELLA CARTELLA DI PAGAMENTO
14 febbraio 2008 0:00
CONNESSIONI TRAMITE INTERNET CARD, CONNECT CARD, ADSM, PCMCIA, etc. CONTESTAZIONE
13 febbraio 2008 0:00
RSA E PRIVACY. ILLECITO TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
8 febbraio 2008 0:00
INTERPELLO ALL'AGENZIA DELLE ENTRATE SUL CANONE/TASSA RAI
7 gennaio 2008 0:00
PEER-TO-PEER (P2P). ILLEGITTIMO BLOCCARE L'ACCESSO A SITI INTERNET
1 gennaio 2008 0:00
DISDETTA DEL CANONE RAI
1 gennaio 2008 0:00
NON HO IL TELEVISORE E NON VI PAGO
14 dicembre 2007 0:00
Privacy e opzione penale. Esposto alla Procura della Repubblica
31 ottobre 2007 0:00
INVESTIMENTI E NUOVA NORMATIVA MIFIS. MANTENERE L'ATTUALE LIVELLO DI PROTEZIONE GIURIDICA
30 ottobre 2007 0:00
COME TUTELARSI DAGLI 899, 892, 894, 895, SATELLITARI, 70X, ECC.
1 ottobre 2007 0:00
PROTESTI: CANCELLAZIONE DAL BOLLETTINO
Donazioni
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori