testata ADUC
Truffa TIM
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
20 aprile 2017 0:00
 
Salve, a settembre ho sottoscritto on-line un abbonamento per una nuova utenza fissa TIM aderendo all'offerta "internet senza limiti" a 22,90€ al mese per sempre. Fin dalla prima bolletta invece mi vengono addebitati €25,90 al mese. Dal mese di ottobre tento di chiamare il 187 ma vengo rimbalzato da uffici in uffici fino a quando, a gennaio, mi promettono di ricevere il rimborso sulla prossima fattura in quanto il numero di attivazioni era stato alto e TIM stava provvedendo a rimborsare i clienti. Ovviamente, invece, continuo a ricevere l'addebito di €25,90. Stamani, al 187 servizio commerciale, una operatrice mi spiega che la mia offerta sottoscritta online all'epoca era stata annullata e mi era stata attivato lo stesso servizio ma con un costo superiore tramite 187. Ho spiegato che NESSUNO mi aveva mai avvisato che l'offerta era stata riufiutata in quanto, sapendolo, avrei rinunciato ma lei ha detto che non potevo fare nulla se non accettare una proposta che consisteva in un anno a 20,90 e dal successivo a 39,90!!! Ho rifiutato in quanto mi sento TRUFFATO. Io ho un contratto stampato dove dice che la mia linea è a 22,90 al mese e pretendo che sia da loro rispettato. Cosa posso fare? Sono disperato e avvilito.... Grazie
Francesco, da Massa Lubrense (NA)

Risposta:
questo cio' che dovrebbe fare, nell'ordine:
1. inviare un'intimazione al gestore con raccomandata a/r chiedendo eventualmente anche i danni:
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php
2. se alla lettera riceve risposta negativa oppure non riceve risposta alcuna, fare un tentativo di conciliazione presso il Corecom della sua Regione:
http://sosonline.aduc.it/scheda/conciliazione+obbligatoria+davanti+al+corecom_15317.php
3. se neanche la conciliazione va a buon fine, fare causa presso il suo giudice di pace oppure presentare istanza di definizione della controversia al proprio Corecom regionale, se abilitato, oppure direttamente all'Agcom utilizzando il formulario GU14.
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori