testata ADUC
Ina Assitalia e "solite" vendite di polizza
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
18 settembre 2012 0:00
 
Nel marzo 2010 ho stipulato un contratto per la pensione integrativa tramite l'INA Assitalia di 20 anni. Il consulente assicurativo (non più dipendente INA da più di un anno e mezzo )che venne a casa a consigliarci di aprire la polizza, ci disse (a me e alla mia famiglia)che dopo i tre anni "d'obbligo" potevo toccare i miei soldi e non fece accenno a NESSUN tipo di vincolo. Oggi scopro amaramente che se dovessi riscattare tutti o una parte dei miei soldi, dopo i tre anni andrei a perdere più del 65% della somma che ho risparmiato. Possono fare una cosa simile? Dopo tutto, della somma che io verso mensilmente, già si trattengono una parte come tassa. In più ho scoperto che non posso nemmeno interrompere il versamento e congelare i soldi già presenti perchè andrei incontro ad "interessi di mora". Se avessi saputo tutte le condizioni al momento della firma, io non avrei aperto nessuna polizza!!! Finiti i tre anni d'obbligo vorrei terminare il versamento mensile e vorrei cessare il contratto. Come posso fare senza rimetterci?
Giuseppina, da Bellinzago Novarese (NO)

Risposta:
Purtroppo non si può cessare il contratto senza rimetterci, i racconti dei venditori non si possono usare in alcun modo perché sono soltanto parole.
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori