testata ADUC
Assegno a garanzia
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
8 settembre 2011 0:00
 
Vengo gentilmente a chiedere un'informazione riguardante un prestito da me fatto a mio cognato 5 anni fa. Tale prestito pari a 80.000,00 euro mi è stato da lui garantito con un assegno di conto corrente del medesimo importo non datato e da lui firmato. Ciò che chiedo è se questo metodo di garanzia è valido e se l'assegno che mi è stato dato ha sempre validità oppure ha una scadenza o può andare in prescrizione. Grazie e distinti saluti.
Mauro, da Bastia Umbra (PG)

Risposta:
se non c'e' data non iniziano a decorrere i termini di prescrizione. Consideri comunque che porre a garanzia di un debito un assegno (anziche' una cambiale ad esempio) e' un mezzo di elusione fiscale, poiche' le cambiali vanno bollate in percentuale sul capitale dichiarato.
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori