testata ADUC
Calcio in tv. Sky: 7 partite su 10. Recesso contratto
Scarica e stampa il PDF
Modulo 
22 ottobre 2018 8:20
 
Compilare sostituendo le parole tra parentesi quadre [...] ed inviare come raccomandata A/R o PEC (la copia per conoscenza all'Aduc è sufficiente per lettera semplice o via email)


Mittente
[NOME e COGNOME]
VIA [VIA], n. [N]
[CAP] [CITTÀ] [PROV]




Spett.le Sky Italia Srl
Casella Postale 13057
20141 Milano
[racc. AR o pec] skyitalia@pec.skytv.it

e p.c.

Autorità per le garanzie nelle comunicazioni
Centro Direzionale, Isola B5
80143 Napoli
Fax 0817507616
[via pec, fax o posta ordinaria] agcom@cert.agcom.it

ADUC
Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori
Via Cavour, 68
50129 Firenze
[via pec, mail o posta ordinaria] aduc@aduc.it

Autorità garante della concorrenza e del mercato
Piazza G. Verdi, 6/a
00198 Roma
Fax 0685821256
[via pec, fax o posta ordinaria] protocollo.agcm@pec.agcm.it


Oggetto: Intimazione e messa in mora – [NOME e COGNOME] c. Sky Italia Srl


Spett.le Sky Italia Srl,
il/la sottoscritto/a [xxx xxx], residente in [xxx], con riferimento al contratto stipulato con la Vs. Società in data [xxx] (codice cliente n. [xxx]), rappresenta quanto segue.
In data [xxx] ho sottoscritto il Pacchetto Sky Calcio che prevede la trasmissione del campionato italiano di calcio di seria A e B.
Tuttavia ad oggi Sky non trasmette tutte le partite di serie A e B del campionato attualmente in corso pur mantenendo invariato il costo dell'abbonamento e così rendendosi parzialmente inadempiente rispetto agli obblighi contrattuali.
Sky non ha comunicato al/alla sottoscritto/a la variazione delle condizioni contrattuali e la conseguente possibilità di recedere gratuitamente dal contratto senza pagare le penali per recesso anticipato, i costi di disattivazione e gli eventuali sconti promozionali previsti in fase di sottoscrizione del contratto e/o del pacchetto.
Tale comportamento contrattuale è contrario all'art. 1375 del codice civile che impone alle parti del contratto l'esecuzione in buonafede dei propri obblighi contrattuali.
Tale comportamento viola altresì l'art. 70, comma 4 del Codice delle comunicazioni elettroniche (d. lgs. n. 259 del 2003), l' art. 5, comma 3, della delibera n. 179/03/CSP, in materia qualità e carte dei servizi di telecomunicazioni, e nell’art. 5, comma 1, della delibera n. 664/06/CONS, che prevedono espressamente l’obbligo a carico della Società di notificare all’abbonato, e con un preavviso di almeno trenta giorni, le future modifiche delle condizioni contrattuali, informando altresì l’abbonato del proprio diritto di recedere dal contratto, senza penali, qualora non accetti le nuove condizioni.
Tutto ciò premesso, il/la sottoscritto/a comunica ai sensi e per gli effetti dell'70, comma 4 del Codice delle comunicazioni elettroniche (d. lgs. n. 259 del 2003) il
RECESSO
dal contratto stipulato con la Vs. Società in data [xxx] (codice cliente n. [xxx]) e contestualmente
DIFFIDA
Sky Italia Srl, in persona del legale rappresentante pro tempore, dal richiedere il pagamento di eventuali penali per recesso anticipato, costi di disattivazione e sconti promozionali previsti in fase di sottoscrizione del contratto e/o del pacchetto.
In fede,
[luogo, data]


[firma]


 
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori