testata ADUC
Tempistiche validità preventivo
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
20 gennaio 2022 0:00
 
Buongiorno Aduc,
chiedo consiglio per una vicenda: agli inizi di novembre 2021 ho chiesto ad una ditta l’installazione di alcuni componenti per permettere il regolare funzionamento dell’impianto fotovoltaico, compresa delega per l’allaccio all’enel per attivare lo scambio sul posto di energia elettrica. La ditta ha emesso il preventivo che ho accettato, apponendo la data, firma e la dicitura “accetto il preventivo”.
Ora sono passati due mesi ma nonostante varie chiamate la situazione non è ancora cambiata e non si ha una data certa dell’installazione dei componenti. Posso recedere dal preventivo/contratto attesa l’inadempienza della ditta anche se nel preventivo accettato non vi sono indicate tempistiche?
Quali riferimenti alla legge attuale posso indicare?
In attesa di riscontro, porgo cordiali saluti.
Onofrio, dalla provincia di PD

Risposta:
anche se la data di consegna e/o di completo adempimento di incarico non fosse precisata nel testo contrattuale, si faccia valere con una lettera raccomandata A/R o PEC di messa in mora :
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php
intimando la messa in funzione immediata dell'impianto, altrimenti procedendo al recesso per inadempienza (ex art. 1453 cc) con rimborso di quanto pagato e un eventuale congruo risarcimento danni.
Nel caso in cui la società non accolga la sua richiesta, può scegliere se attivare un tentativo di conciliazione stragiudiziale presso la camera di commercio o il Giudice di Pace, oppure adire le vie legali. Qui le schede sull'argomento:
http://sosonline.aduc.it/scheda/conciliazione+camera+commercio_11797.php
http://sosonline.aduc.it/scheda/giudice+pace_15959.php
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS