testata ADUC
ipotetica truffa trading
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
14 ottobre 2020 0:00
 
ho fatto delle operazione di trading, tramite un boker online, finite ad una perdita di 4500 euro. Qualche giorno dopo sono stato contattato dal un certo Matteo che mi prospetta la possibilita' di riavere la mia perdita + una somma dovuta per danni morali. Il compenso 20% della somma recuperata. Somma da poter richiedere e recuperare : 7200,00 euro. Ho accettato e fatto un bonifico di 720,00euro per avviare la pratica. Mi tenevo in contatto tramite whatsapp tramite messaggi scritti o vocali. Dopo qualche mese, Matteo mi comunica che era stato preparata una vertenza estragiudiziale tramite un pool di avvocati dedicati a questo tipo di vertenze. La sentenza emessa da un giudice, stabilisce un rimborso nei miei confronti di circa 14000,00, però gli avvocati del debitore non intendevano pagare le spese giudiziali, ammontanti a 2000,00 euro. Matteo mi consiglia di accettare il pagamento delle spese giudiziali, mi invia uno stralcio della sentenza e mi invita a fare un bonifico per poter sbloccare la somma ed riceverla entro il 14 agosto 2020.Ricevo le coordinate bancarie e il 15 luglio emetto il bonifico e resto in attesa. Qualche giorno dopo mi chiama e mi informa di avermi dato il codice del beneficiario sbagliato e quindi il bonifico non è stato accettato dal Giudice. Per riavere la somma del bonifico sbagliato basta fare una richiesta di Recall presso la mia banca(poste Italiane), ma nel frattempo mi invita a rifare il bonifico con le coordinate esatte. Il 27 luglio mi reco alla posta e chiedo il richiamo del bonifico, il giorno dopo emetto l'altro bonifico. Attendo la scadenza del 14 agosto per venire in possesso della somma, ma niente. Richiamo Matteo e dopo qualche giorno mi informa che parlando con gli avvocati, riferiscono che il debitore è sparito e nel conto della sua banca non ci sono fondi e quindi si doveva intraprendere un altra vertenza per recuperare la somma. Ho chiesto a Matteo di inviarmi una copia in PDF di tutta la sentenza e di far sbloccare il bonifico errato. Da allora non ho più avuto notizie e nessun bonifico mi è stato restituito. Il numero di whatsapp con cui chattavo non riceve più le mie chiamate o messaggi, ha certamente bloccato il mio numero. Ho acquistato un'altra sim e con questa al numero mi risponde una società di trasferimento denaro di cui questo Matteo ne fa parte. Stamani ho richiamato e parlato con un collega al quale ho chiesto di mettermi in contatto con Matteo o di darmi la sua email. Mi ha promesso che lunedì 12 ottobre mi informerà. Desidererei sentire la Vostra opinione e dei consigli. Grazie
Santo, dalla provincia di CL

Risposta:
E' purtroppo incappato nella tipica truffa dopo la truffa, portata avanti dagli stessi soggetti iniziali.
Oltre che a cessare ogni genere di rapporto con questi personaggi, l'unica strada -e pure con probabilità di riuscita quasi nulle- è quella di richiamare i pagamenti effettuati.
----------------
Ha risposto Anna D'Antuono: https://www.aduc.it/info/dantuono.php
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori