testata ADUC
Disdetta del canone RAI per ricovero in Rsa
Scarica e stampa il PDF
Modulo 
29 marzo 2016 13:00
 
 Il modulo che segue può essere utilizzato da chi è attualmente abbonato e vuole cessare o disdire il canone TV, denunciando il proprio ricovero in RSA o altra struttura di lunga degenza. E' necessario disfarsi del televisore. Qui un approfondimento. Oltre a questo modulo, sarà necessario allegare anche una ulteriore dichiarazione sostitutiva di non possesso predisposta dall'Agenzia delle entrate (vedi QUI). Quest'ultima dichiarazione, dovrà essere inviata ogni anno entro il 30 gennaio per continuare a usufruire dell'esenzione.
Il modulo di disdetta e il modulo di non possesso dovranno essere inviati con raccomandata A/R, senza busta, insieme a copia del proprio documento d'identità, a:
Agenzia delle Entrate
Direzione Provinciale I di Torino
Ufficio territoriale di Torino 1 
Sportello S.A.T. 
Casella postale 22
10121 Torino (TO)

Chi invece vuole cessare o disdire il canone TV, denunciando di essersi disfatto del proprio televisore (regalo, vendita, rottamazione, furto etc.), potranno utilizzare un diverso modulo. Vedi QUI.

Coloro che infine non detengono alcun apparecchio televisivo e non sono abbonati
, perché mai abbonati prima o perché hanno già chiesto in passato la cessazione dell'abbonamento (per suggellamento o cessione dell'apparecchio), dovranno inviare la sola dichiarazione di non possesso, ogni anno entro il 31 Gennaio (per il solo 2016 entro il 30/4 per invii cartacei o il 10/5 per invii telematici). Vedi QUI.


>>>>>INIZIO MODULO>>>>>>>

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PER CESSAZIONE/DISDETTA CANONE DI ABBONAMENTO ALLA TELEVISIONE PER USO PRIVATO
Dichiarazione sostitutiva ai sensi dell’articolo 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445

Il/la sottoscritto/a _______________________ residente in Via _______________________ Città _______ Prov. _______ C.A.P. _________, Via _______________________ n°_____ C.F. _______________________

Consapevole che l’articolo 75 del D.P.R. 445 del 2000 punisce la non veridicità delle dichiarazioni rese con la decadenza dai benefici goduti e che in base all’articolo 76 del medesimo decreto le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l’uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia

DICHIARA

- di essere degente presso la struttura sanitaria  _________________________________, sita in Via _______________________ Città _______ Prov. _______ C.A.P. _________ a partire dal  _____________________
- di non essere più in possesso del proprio televisore _______________________ (marca / modello) (art. 10 R.D.L. 21.2.1938 n. 246), a seguito di:
  • vendita/cessione al Sig. _______________________ residente in _______________________ Prov. ________ C.A.P. ________ Via _______________________ n________ C.F. _______________________ con abbonamento n. _______________________;
  • rottamazione in data ________ presso _______________________ ;
  • incendio/guasto/furto avvenuto in data ________ dell’apparecchio. 
- di non essere più in possesso del libretto di abbonamento e chiede a norma degli art.2 e 8 della L. 241/1990 quale procedimento amministrativo intende seguire l'U.R.A.R. TV ai fini del completamento di quanto disposto dall'art.10 del R.d.l. n. 246 del 21/02/1938.

Si allega documento d'identità del dichiarante.


Luogo ____________________  Data ___________________

Firma _________________________________



PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori