testata ADUC
SPOT INDESIDERATI AL CINEMA. RICHIESTA RIMBORSO BIGLIETTO
Scarica e stampa il PDF
Modulo 
28 dicembre 2005 0:00
 
inviare raccomandata A/R entro 8 giorni dalla data in cui si e' andati al cinema (la copia conoscenza all'Aduc va inviata per posta ordinaria)

A
- indirizzo del gestore della sala cinematografica
- p.c. Aduc, Associazione Diritti Utenti e Consumatori, via Cavour 68, 50129 Firenze (*)


Il sottoscritto .............., residente in ..............., tel........... e-mail.............

ha acquistato un biglietto di ingresso presso il vostro Cinema .........., in via .........., citta' ..........

per il film intitolato .......... e proiettato il giorno....... al prezzo di euro ........

Contrariamente a quanto indicato da Voi
a. sul biglietto (allegato in fotocopia)
b. sul cartellone che pubblicizzava lo spettacolo
c. nelle inserzioni pubblicitarie (allegate in fotocopia) sui seguenti giornali e/o riviste .............. (indicare nome, data, e pagina del giornale o rivista), la proiezione del film e' cominciata con .... minuti di ritardo, in quanto preceduta da spot pubblicitari che il sottoscritto e' stato costretto a guardare suo malgrado.

Sollecito pertanto la corresponsione
1) del prezzo del biglietto di euro ...
2) del danno derivato da appropriazione indebita del tempo del sottoscritto di euro ..
3) del danno derivato dall'esser stato sottomesso a pubblicita' a mia insaputa e senza il mio consenso ai fini di introiti pubblicitari ...
4) del danno per il turbamento psicologico e umorale provocato dalla proiezione della pubblicita' di euro ...
5) delle spese di spedizione della presente raccomandata A/R di euro ...
per un totale di euro ..., entro non oltre 15 giorni dal ricevimento della presente messa in mora. In caso contrario mi rivolgero' all'autorita' giudiziaria.

Firma

Data

Note:
- (*) Non importa che inviate all'Aduc la copia conoscenza per raccomandata, e' sufficiente spedire la lettera per posta ordinaria. Molto gradito, invece, sarebbe un contributo inserito in busta.
- Nel caso in cui il tentativo bonario con la messa in mora di cui sopra non desse alcun risultato, ci si potra' recare presso il Giudice di Pace della propria citta' per redigere oralmente una citazione in giudizio del gestore della sala cinematografica.
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori