testata ADUC
PEZZI DI RICAMBIO E/O ACCESSORI: MANCATA ASSISTENZA E REPERIBILITA'
Scarica e stampa il PDF
Modulo 
9 luglio 2008 0:00
 

Ogni prodotto in commercio deve riportare, sulla confezione da imballaggio o all'interno, il nome del distributore con sede all'interno della Ue.
Lo stesso produttore deve mettere in commercio anche gli accessori. La possibilita' di acquistare gli accessori e' una prevedibile aspettativa dell'acquirente, che non puo' essere negata senza una preventiva, adeguata e attenta informazione da parte del rivenditore. In caso contrario, si ha un inadempimento e si puo' intimare la risoluzione del contratto di compravendita.
Il codice del consumo prevede una sanzione di ¤ 500,00 per ogni singolo prodotto messo in commercio senza l'indicazione del produttore e/o del distributore.
Ad esempio, nel caso del popolare apparecchio cellulare di casa HTC modello dual touch, distribuito dalla Tim, molti degli acquirenti si sono lamentati che, rotto il delicatissimo pennino per l'utilizzo del touch screen, non ne hanno potuto acquistare un altro di ricambio, se non attraverso la vendita on line, con l'aggiunta di costi di spedizione e tempi diversi da quelli sperati.
Qualora vi troviate in questa situazione, potrete segnalare la cosa al Garante della Concorrenza e del Mercato ed alla Polizia Annonaria del vostro comune, oltre a chiedere il dovuto al venditore.
Segue il modulo per farsi valere con il venditore, prima intimando la sostituzione dell'accessorio e, qualora non vi sia risposta, dichiarando il recesso dall'acquisto (con conseguente restituzione dei soldi)

------------------------------------------------------
MODULO DI MESSA IN MORA
------------------------------------------------------

[Da inviare per raccomandata A/R]

Spett. esercizio commerciale
via .........................
Citta' - Cap

e per conoscenza

- Autorita' Garante della Concorrenza e del Mercato
Piazza G. Verdi n. 6/A
00198 Roma

- Polizia annonaria
via .........................
Citta' - Cap

- Aduc - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori
Via Cavour 68, 50129 Firenze (per posta ordinaria) (*)


(luogo e data) .......

[prima raccomandata di messa in mora]
Oggetto: irreperibilita' pezzi di ricambio e accessori

Con la presente, comunicandovi che presso di voi in data ...ho acquistato l'apparecchio ...................., acquistato presso codesto esercizio commerciale in data ................., vi riferisco che in data..... si rendeva impossibile l'utilizzo dell'apparecchiatura da voi venduta a causa della rottura del pennino.
Essendomi rivolto a molti punti vendita della città, nonché a centri di assistenza, ad oggi non sono riuscito a reperire tale pennino, indispensabile per l'utilizzo dell'apparecchio da voi venduto, pertanto vi invito e diffido a comunicare entro 5 giorni da ricevimento della presente presso quale centro di assistenza o attività commerciale è possibile acquistare il pezzo di ricambio.
In attesa di un vostro prossimo riscontro, distinti saluti.
Data ...............
Firma ...............

[seconda raccomandata di messa in mora]
Oggetto: avviso di recesso

Faccio seguito alla mia precedente del ..............., per significare che data la vostra inattività ho deciso di recedere dal contratto di compravendita del ..............., e vi comunico formalmente la piena volontà a recedere dal medesimo facendone venire meno gli effetti senza necessità di ulteriori attività.
Sono disponibile presso i miei recapiti per concordare il tempo ed il luogo della consegna del dispositivo e per la restituzione delle somme da voi detenute, avvisandovi che dovrà avvenire nel termine di 15 giorni dal ricevimento della presente, termine oltre il quale, in assenza di un vostro riscontro mi vedrò costretto ad rivolgermi all'autorità giudiziaria con l'aggravio in vostro danno delle relative spese di giudizio.

Data ...............
Firma ...............


(*) Ribadiamo che non importa inviare all'Aduc la copia conoscenza per raccomandata, e' sufficiente spedire la lettera per posta ordinaria. Molto gradito, invece, sarebbe un contributo inserito in busta.
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori