testata ADUC
Portabilità gestore telefonica azienda - privato
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
7 dicembre 2018 0:00
 
Buonasera,
la presente per segnalare quanto descritto di seguito.
Sono referente di un'associazione con contratto di H3g a cui sono associate diverse SIM.
Ad agosto 1 di queste SIM ha deciso di cambiare operatore telefonico, passando da un contratto aziendale ad uno privato con portabilità del numero. Stessa cosa accade il mese dopo con un'altra SIM.
Dopo 2 mesi mi ritrovo ancora addebito di queste due SIM con numeri di telefono diversi da quelli precedenti al trasferimento.
L'operatore telefonico del servizio clienti h3g mi ha spiegato che la SIM non è stata disdetta, cosa che mi sembra molto improbabile.
Infatti con altri dipendenti, passati ad altri operatori, il numero e l'addebito sono stati eliminati contestualmente al cambio di operatore.
Il motivo per cui vi chiedo consiglio è che vorrei avere il rimborso di questi due mesi di bolletta che ci hanno letteralmente rubato con una scusa. Comunque le SIM al momento sono state disdette.
In attesa di vostra risposta,vi ringrazio per la disponibilità.
Cordiali saluti,
D, dalla provincia di MI

Risposta:
Se non hamantenuto i vecchi numeri, ciò non è corretto e quindi lei può chiedere il rimborso relativo alle bollette successive.
Questo cio' che dovrebbe fare, nell'ordine:
1. inviare un'intimazione al gestore con raccomandata a/r chiedendo eventualmente anche i danni:
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php
2. se alla lettera riceve risposta negativa oppure non riceve risposta alcuna, fare un tentativo di conciliazione presso il Corecom della sua Regione:
http://sosonline.aduc.it/scheda/conciliazione+obbligatoria+davanti+al+corecom_15317.php
3. se neanche la conciliazione va a buon fine, fare causa presso il suo giudice di pace oppure presentare istanza di definizione della controversia al proprio Corecom regionale, se abilitato, oppure direttamente all'Agcom utilizzando il formulario GU14.
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori