testata ADUC
Obbligazioni BEI ZAR 7.25% 28/02/2023: sono emesse in rand sudafricani
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
26 novembre 2017 0:00
 
La banca mi ha proposto di acquistare le obbligazioni Bei ZAR 7.25% 28/02/2023 sostenendo che è un prodotto non rischioso e da una cedola annua del 7.25%. Tale cedola non mi sembra possa riferirsi ad un prodotto non rischioso. Che ne pensate di tale titolo?

Risposta:
Si è posto la domanda giusta.
BEI è un emittente sovranazionale solidissimo ma ZAR è la sigla del Rand sudafricano. Il possessore del titolo investe pertanto in rand sudafricani e non in euro, ed è esposto al rischio cambio sia sulle cedole sia sul capitale.
Ecco come mai un emittente solidissimo come BEI paga il 7,25%: la valuta di riferimento del prestito è il rand sudafricano e non l'euro. Se fosse l'euro pagherebbe una cedola molto bassa.
Non è la prima volta che si incappa in simili assurdi errori, e chissà il numero dei clienti che ci stanno cascando. In questo articolo può leggere l'incredibile suggerimento di Intesa Sanpaolo su un'analoga emissione in Dollari Australiani.
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori