testata ADUC
enel bloccato dpr gas
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
9 novembre 2018 0:00
 
Buongiorno, sono disperata: Enel a cui mi ero rivolto per l'attivazione di una fornitura gas e che non era stata in grado di farmi il contratto, ha di fatto trattenuto bloccato il dpr quando ha saputo che io mi ero rivolto a Sorgenia. Ciò ha comportato moltissimi problemi. Qui sotto la diffida che ho inviato ad Enel, a cui non è mai arrivata risposta.
Spett.Le ENELIl
31 di agosto i miei genitori si sono recati al vostro ufficio per avere informazioni circa l'attivazione di un contratto gas a mio nome su una proprietà di mia madre.
In quell'occasione le addette all'ufficio ci hanno detto che non riuscivano a inserire i miei dati per ragioni sconosciute e ci avrebbero detto che appena si fosse sbloccata la situazione, nella stessa giornata, ci avrebbero richiamato e solo in quell'occasione i miei genitori per me avrebbero dovuto presentare opportuna delega mia e firmare a nome mio il contratto dopo averlo ovviamente debitamente letto.
Il lunedì seguente, non essendo più contattati, i miei sono ritornati al punto Enel in Viareggio ma ancora una volta c'è stato detto che vi erano problemi tecnici e che non sapevo dire quando si sarebbero risolti.
Lo stesso giorno non solo i miei hanno inviato un fax dicendo che non avevano più intenzioni di procedere visto le vostre difficoltà ma che avrebbero anche fatto un esposto alle autorità.
Lo stesso giorno abbiamo telefonato al vostro call center ribadendo la nostra intenzione di rivolgerci ad altro gestore.
Abbiamo pertanto fatto un contratto con Sorgenia che però ad oggi ci ha più volte ribadito che ENEL non permette l'allaccio.
Noi abbiamo anche ricontattato il vostro call-center la scorsa settimana e ci avete assicurato di aver ricevuto le nostre segnalazioni e che sarebbe stato sbloccato nel giro di poche ore.
Poichè il ritardo nell'erogazione mi sta causando seri problemi anche di natura economica, vi informo di avere già contattato un legale per vedere i nostri diritti tutelati in toto.
Per tanto reitero con questa mia lettera la diffida già a voi inviata e che riproduco qui di seguito
Distinti saluti,
--------
Richiesta rilascio utenza gas PDR xxxxxdi Viaxxxxxx
Spett. Enel,
I sottoscritti rispettivamente intestatario dell’utenza gas e proprietario dell’appartamento xxxxxxxxxxxxx con la presente chiedono formalmente lo svincolo del PDR della suddetta utenza da parte di Enel S.p.A.
A tal proposito, si segnala che la suddetta utenza è stata da Voi attivata a seguito di una semplice richiesta informativa da parte nostra in merito al Vostro servizio,
Giovanna, dalla provincia di FI

Risposta:
L'allegato enel.odt non è leggibile.
Comunque è questo cio' che dovrebbe fare, nell'ordine, avendo già inviato un'intimazione al gestore con raccomandata a/r:
- se alla lettera riceve risposta negativa oppure non riceve risposta alcuna entro 50 giorni, fare un tentativo di conciliazione presso l'Autorita' dell'energia Arera (ex Aeegsi):
http://sosonline.aduc.it/scheda/energia+elettrica+gas+conciliazioni+obbligatorie_25396.php
- se neanche la conciliazione va a buon fine, si potra' fare causa presso il proprio giudice di pace, anche senza avvocato per importi inferiori a 1.100 Euro:
http://sosonline.aduc.it/scheda/giudice+pace_15959.php
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori