testata ADUC
Furto dati sensibili ho.mobile
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
12 gennaio 2021 0:00
 
Ho ricevuto dal mio gestore telefonico ho.mobile un sms relativo ad un furto dei miei dati sensibili (nome, cognome, CF, indirizzo, e-mail, numero identificativo della SIM) in seguito ad un hackeraggio dei loro sistemi. Vorrei sapere se è possibile intraprendere un'azione legale nei loro confronti per la mancata protezione di informazioni riservate; sono disposto - se già in essere - a partecipare ad una class action nei loro confronti (nel qual caso vi chiedo istruzioni su come aderire). Grazie e cordiali saluti.
Giovanni (TR)

Risposta:
le class action, al momento, sono impossibili. Relativamente ai danni e disservizi che ha ricevuto, questo cio' che dovrebbe fare, nell'ordine:
1. inviare un'intimazione al gestore con raccomandata a/r chiedendo eventualmente anche i danni:
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php
2. se alla lettera riceve risposta negativa oppure non riceve risposta alcuna, fare un tentativo di conciliazione presso il Corecom della sua Regione:
http://sosonline.aduc.it/scheda/conciliazione+obbligatoria+davanti+al+corecom_15317.php
3. se neanche la conciliazione va a buon fine, fare causa presso il suo giudice di pace oppure presentare istanza di definizione della controversia al proprio Corecom regionale, se abilitato, oppure direttamente all'Agcom utilizzando il formulario GU14.
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori