testata ADUC
Errata attivazione nuova linea telefonica
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
10 gennaio 2019 0:00
 
Ho richiesto un semplice cambio numero di telefono tramite punto vendita La3. Mi hanno comunicato che l'unico modo era cessare il mio contratto (quindi pagare la penale di 50 euro) ed attivarne un altro, quindi sono stato costretto a procedere in questo modo non avendo alternative. Nei Giorni seguenti contattando il servizio call center La3 (133) mi hanno detto che non c'era bisogno di disatt/att un altro contratto e quindi non avrei dovuto pagare. Ho inviato il fax di reclamo chiedendo il rimborso che non hanno accettato e al negozio non voglio ammettere il loro sbaglio. In che modo posso procedere per un errore non mio?
Alessandro, dalla provincia di RM

Risposta:
dimostrando il loro errore (testimonianza che le hanno detto che non c'erano alternative?), nei confronti del negozio pretenda il rimborso del dovuto, inclusi i danni. Si faccia valere con una lettera raccomandata A/R o PEC di messa in mora:
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori