testata ADUC
Chi può celebrare il matrimonio consolare
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
31 luglio 2020 0:00
 
Salve,
vi ho scritto già mesi fa e mi avete aiutato tanto! Con il vostro aiuto l'ambasciata italiana in Addis Ababa ha acconsentito a maggio a celebrare il matrimonio in ambasciata per me (cittadino italiano residente in Londra, ivi iscritto AIRE) e la mia fidanzata.
Con enormi difficoltà siamo riusciti a portare avanti la pratica.
Sono due mesi che siamo qui in albergo, pagando spese, attendendo che procedano: ogni giorno una scusa, un ritardo, un addetto assente...
non siamo mai riusciti a chiedere calendarizzazione: noi vogliamo scappare da qui perchè, oltre a covid, sta per iniziare guerra civile..
Finalmente le pubblicazioni sono state fatte a londra, che oggi ha inviato a consolato in Addis certificato di avvenute pubblicazioni e delega a celebrare il matrimonio, quindi potremmo sposarci già oggi (da due settimane diciamo loro dateci una data: e loro niente: ci dicevano: appena arriva delega vi sposiamo, tranquilli.
Ecco, oggi il primo segretario ci dice:
"Per motivi di servizio legate agli obblighi di quarantena COVID del sottoscritto non potremo tuttavia fissare il matrimonio prima del 10 agosto."! (ancora una volta niente data, ma solo un "dopo il 10".
alla nostra domanda: "Il matrimonio deve essere celebrato esclusivamente da lei?" lui risponde:
"sono l'unico funzionario con le deleghe attualmente presente in Ambasciata."
Ecco: avevamo parlato con il capo missione, chiedendo data matrimonio compatibile con suoi impegni, lui ci diceva 'nn preoccupatevi che se nn ci sono io c'è qualcun'altro", ebbene, il capo missione è andato in vacanza, il sostituto è appena arrivato qui e dunque deve fare la quarantena.
Vi chiedo: può un altro funzionario/dipendente del consolato celebrare il matrimonio? chi lo delega? il funzionario che ha la delega ora, e che è in quarantena, può delegare a sua volta?
noi siamo esasperati, il biglietto aereo solo ieri è passato da 300€ a 950€ ciascuno, quindi abbiamo solo di aereo 1200€ di maggiori costi semplicemente perchè non abbiamo potuto prenotare in tempo (non sapendo la data). Io sono in difficoltà con il mio lavoro, ed ho bisogno di concludere la pratica, scappare con la mia futura moglie dall'etiopia, e tornare a vivere dopo 4 mesi di totale incertezza.
grazie per l'aiuto
Ron, dalla provincia di VE

Risposta:
In ambasciata il capo dell'ufficio consolare è ufficiale di stato civile, e può delegare (D.P.R. 3 novembre 2000, n. 396) ad altro funzionario la celebrazione del matrimonio. Il soggetto delegato non può a sua volta sub delegare. Per superare l'empasse quindi ci pare che l'unica possibilità sia che il capo dell'Ufficio deleghi direttamente altro funzionario.
ADUC Immigrazione - https://immigrazione.aduc.it/
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori