testata ADUC
Buono Fruttifero Postale a termine prescritto
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
5 gennaio 2019 0:00
 
Ho scoperto purtroppo da pochi giorni all'ufficio postale di avere dei buoni fruttiferi cartacei a termine prescritti e che in base, credo, alla legge 24 novembre 2003, n. 326, le Poste non intendono rimborsare (ne interessi, ne importo iniziale).
Si tratta di buoni BFP a termine sottoscritti in data 17/05/2001, prescritti dal 18/05/2018. Su tale BFP non fu riportato alcun bollino o alcuna data di scadenza.
Ho letto i vostri articoli che si sono espressi già sulla materia.
Volevo capire se ad oggi, in base alla giurisprudenza attuale, è possibile richiederne il risarcimento a Poste Italiane.
Benedetto, dalla provincia di RM

Risposta:
Al momento ci sono molte più possibilità presso il Giudice di Pace che presso l'Abf, i cui Collegi si stanno esprimendo in maniera negativa.
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori