testata ADUC
Trasferimento mutuo a Ente Previdenziale
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
11 novembre 2009 0:00
 
In seguito al trasferimento di un mutuo, da un Istituto Bancario all'INPDAP beneficiando della surrogazione dell'ipoteca, così come previsto dall'ex art.8 della legge 40/2007 e sulla base del provvedimento Bersani, in cui si fa riferimento alla portabilità del mutuo senza alcun onere da parte nostra, vorrei conoscere il Vs.
parere sulla legittimità delle spese da me sostenute in questa transazione ed eventualmente valutare la possibilità, secondo la procedura che mi indicherete, di ottenere il rimborso, anche parziale di tali spese.
In particolare i costi sostenuti sono stati i seguenti:
- istruttoria € 519,09
- perizia tecnica € 361,92
- costi assicurativi € 556,50
- spese notarili € 3.810,00
In attesa di un Vs. gradito riscontro in merito, Vi ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti.
Valentina, da Crevoladossola (VB)

Risposta:
purtroppo per lei deve pagare quelle spese, guardi la circolare interna dell'Inpdap a questo link: http://www.inpdap.gov.it/archiviofile/normativa/interna/14-03-2008-notaop2.pdf
Ad ogni modo tenga conto che si tratta di mutui agevolati, ecco perché nella valutazione fra una surroga con l'Inpdap o una con altra banca deve guardare sempre il rapporto costi benefici.
Ha risposto Roberto Cappiello
 
 
PRIMO PIANO
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori