COMMENTI
  (Da 1 a 13 di 13)  
10 settembre 2009 13:14 - Rita Sabelli
QUESTO NON E' UN FORUM NE' UNO SPAZIO PER ESPORRE PROPRI CASI E FARE DOMANDE ALL'ASSOCIAZIONE, ma bensi' un settore dedicato ai commenti sul contenuto della scheda (integrazioni, precisazioni, segnalazioni di errori, etc.).
Per aprire un forum o partecipare ad uno gia' aperto: http://dilatua.aduc.it/
Per fare una domanda: http://sosonline.aduc.it/info/richiesta.php
3 aprile 2009 0:00 - stefania orrù
mi sono aggiudicata una casa all'asta vorrei sapere segli abusi edilizi sono ancora condonabili o se sono obbligata a demolire ,in pratica due stanze costruite esternamente alla casa principale ,che risultano su progetto iniziale ma poi sono state costruite in un secondo momento senza pagar le regolari autorizzazionio concessioni! cosa potrei fARE PER TENERMI COSTRUITE QUESTE DUE STANZE???????' GRAZIE!
26 febbraio 2009 0:00 - fabrizio
Ho acquistato una casa ad un'asta e dopo le mille peripezie per entrarne in posseso, mi sono ritrovato all'interno due automobili. Come posso fare per liberarmene?
12 gennaio 2009 0:00 - sabrina
ho acquistato nel febbraio 2008 una casa all'asta,nel mese di dicembre 2008 ho avute delle infiltrazioni d'acqua nella parete nord ( sono presenti delle crepe esterne ),con gravi danni alla parete interna della cucina (caduta di una parte di intonaco + malta fina, mobili bagngnati)l'edificio ha 7 anni di vita e anche i miei vicini hanno lo stesso problema ( nella stessa parete) volevo sapere se,io,ho gli stessi diritti di garanzia dell'immobile dei miei vicini( decreto 122 del 2005 i 10 anni di garanzia da parte del costruttore ) grazie
20 ottobre 2008 0:00 - Antonio
Salve, ho acquistato un immobile all'asta . Ho scoperto che l'immobile è stato realizzato abusivamente ed è stata presentata la domanda di condono ai sensi d ella L.724/95, è stata pagata solo la prima rata usufruendo della riduzione dell'oblazione come prima casa, l'ufficio tecnico della mia città mi ha chiesto l'integrazione delle somme dovute con l'aggiunta dei relativi interessi, senza usufruire dell'agevolazione per la prima casa, io sono convinto che devo pagare usufruendo delle agevolazioni in quanto anche per me è la prima casa. Sapreste darmi indicazioni precise in merito a questa questione? inoltre, se si acquista un immobile all'asta completamente abusivo lo si può condonare ai sensi dell'ultimo condono edilizio, è giusto quindi che devo pagari gli interessi dal 1995 ad oggi?
18 marzo 2008 0:00 - la.rosi@tiscali.it
la mia casa è andata venduta all'asta non
sapendo chi sono i nuovi aquirenti ho ricevuto la lettera dell'istituto vendite
giudiziarie che vuole la chiave dell'immo
bile altrimenti procederà ad esecuzione
forzata...avrò diritto dopo 30 anni di vi
ta in questa casa di portare via le mie
cose possibilmente su un altra casa che non possiedo grazie
23 febbraio 2008 0:00 - marinella caracciolo
Buongiorno,
la presente solo per informare chi fosse interessato che il 4 marzo a Venezia venderanno deli immobili all'asta (totale 6 lotti) tutti bellissimi (sulle zattere e a Dorso Duro)liberi e senza nessuna ipoteca. Chi fosse interessato li può trovare elencati da lunedì 25 marzo 2008 sul sito internet enti e tribunali.
27 ottobre 2007 0:00 - Reset
Vorrei ricordare a lor signori tutti che se un immobile all'asta interessa, oltre che a voi, anche alla criminalità organizzata, verrete intercettati dai loro emissari e....gentilmente costretti a non partecipare all'asta pubblica, a meno di non volervi vedere fracassata l'auto, la casa o...la testa.
26 ottobre 2007 0:00 - aldo
vorrei sapere gentilmente se esiste un elenco di immobili che si possono acquistare prima dell'asta ed eventualmente dove e come si possono consultare
23 aprile 2007 0:00 - Antonello
Salve.
Sarei interessato all'acquisto di un immobile pignorato prima che avvenga l'asta giudiziaria.
Vorrei sapere quanto questo possa essere conveniente, a quali rischi potrei andare in contro e come si deve procedere.
Grazie Antonello
7 marzo 2007 0:00 - Giovanni
Se un privato ha più di un immobile pignorato e stànno per essere messi all'asta, come si può sospendere tale procedimento? Versando in tribunale qualche somma? O in che modo si può attuare la sospensione?
Ringrazio anticipatamente
4 dicembre 2006 0:00 - Antonio
Salve ancora un dubbio: la mia domanda e' un immobile va pignorato e prima dell'asta con conti fatti per estinguere il debito, il pignorato vorrebe riscattarsi il debito e rientrare in posesso dei suoi beni e' possibile che per rientrare nei beni deve trascorre un minimo di sei mesi ad un anno che il giudice puo riconsegnare il bene al legittimo proprietario, o in caso contrario che vi e' un compratore che e' interessato all'acquisto del bene immobile e salvare il proprietario che non vada venduto a l'asta i suoi beni, con l'estinzione del debito a creditori e spese processuali all'atto l'aquirente non si puo intestare i beni deve attendere un anno che il pignorato gli venga restituito i suoi beni grazie della risposta
4 dicembre 2006 0:00 - Antonio
Salve vorrei chiedere su una vendita di immobile a l'asta: si puo vendere un immobile su unica particella ove vi e' in unica entrata con diritto di passaggio sia per un lotto e il secondo lotto, di cui un lotto, abitazione non abitabile non agibile, pessime condizioni e una abitazione costruita accatastata e non condonato. che formula su unica particella nr. due lotti
  COMMENTI
  (Da 1 a 13 di 13)