COMMENTI
  (Da 1 a 4 di 4)  
15 febbraio 2019 16:57 - colephelps
@Nicola
il tuo suggerimento (interessato in qualche modo?) è infruttuoso, anche la mia normale carta di debito applica commissioni zero sui cambi, ma se paypal non ti permette facilmente di selezionare il cambio della carta anziché il suo, non vale a nulla avere condizioni vantaggiose sulla carta.
15 febbraio 2019 16:56 - colephelps
Paypal impone de facto l'uso del loro tasso di cambio.
Una volta selezionare in modo permanente e predefinito come gestire le valute estere era estremamente semplice, e avendo attuato il sistema con la mia prima carta di credito tutt'ora acquisto col tasso di cambio della mia visa debit (ricarico praticamente nullo).
Aggiungendo una seconda carta, mi sono accorto che quella opzione è impossibile da adottare, il sito che nel frattempo è diventato tutto caramelloso non contiene alcun percorso con cui prefissare il cambio della carta anziché di paypal, e bisogna MANUALMENTE selezionare, ogni volta che si acquista un articolo, cosa si vuole fare, perdendo doppiamente tempo, infatti con Firefox (problema noto e comune) è impossibile cambiare le opzioni di cambio per il pagamento in corso se prima non si effettua il login su paypal tramite una tab aggiuntiva... insomma una macchinosità folle che costringerà i più a farsi derubare dalle loro commissioni fuori mercato.
14 febbraio 2019 12:54 - nicola3259
Paypal ha notoriamente un tasso di cambio incredibilmente elevato su acquisti in valuta estera (parlo di fino al 10%).

Suggerisco caldamente di dotarsi di app per smartphone con carta virtuale (e fisica) VISA di Revolut. Il tasso di cambio e' senza ricarico (spot di mercato) in 25 valute estere.

Cercate gli articoli sul Corriere Innovazione ed il Sole24Ore oppure sul loro sito revolut.com
14 febbraio 2019 11:09 - edesmo
ho fatto decine di acquisti in valuta diversa dall'euro, con paypal,
come prima scelta viene proposto il pagamentio in euro operato dal cambio di PAYPAL,
come seconda scelta è possibile pagare in valuta originaria, ed affidarsi al cambio in euro della propria carta di credito;

con la seconda scelta io ho riscontrato un risparmio intorno al 4%

ps si devono leggere le condizioni di utilizzo e le istruzioni prima, oppure risparmiare tempo di lettura ed impegno mentale, ma non lamentarsi poi !
  COMMENTI
  (Da 1 a 4 di 4)