testata ADUC
Rinnovo automatico contratto di car sharing
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
2 settembre 2010 0:00
 
Buongiorno,
Come da email in basso, la società di car sharing di milano Guidami-ATM mi addebita ora un insoluto relativo alla quota di abbonamento annuale 2010, in quanto il loro contratto, diversamente da Legambiente, prevede il rinnovo in automatico in assenza di disdetta.
Io non ho mai utilizzato il car-sharing da quando l'ho sottoscritto nel 2009 con regolare pagamento della quota annuale, quindi non ho pendenze relative ad un uso effettivo del servizio. Semplicemente, mi è sfuggita la clausola della disdetta e loro essendosi accorti che la carta di credito che avevo dato non è più attiva mi chiedono un bonifico per l'anno in corso di 120 € relativo alla quota di abbonamento. Possono obbligare un utente all'iscrizione? Capisco se avessi utilizzato il servizio e ora facessi la furba ma dato che così non è, mi sembra un atteggiamento vessatorio.
Cosa posso fare?
Cordiali saluti
Giulia, da Milano (MI)

Risposta:
se il contratto prevede il rinnovo automatico in mancanza di disdetta, crediamo che non vi sia modo di evitare di pagare l'importo richiesto.
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori