portale aduc testata sostienici
pay-off
prima paginaprima pagina l'associazione canali di' la tua sos online
naviga
attivare javascript per navigare in questo sito!
cerca
Enel Energia, attivazione illegittima di contratto
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
9 giugno 2010 0:00
 
Salve mi trovo qui' a chiedere cortesemente un consiglio sul modo in cui agire in merito ad un contratto Enel Energia da me sottoscritto, e firmato in data 16/04/2010, in merito al cambiamento di tariffe in base all'utilizzo di diverse fasce orarie, con un operatore (con tanto di tesserino di riconoscimento ENEL). Fin qui' tutto e' regolare solo che a distanza di circa due mesi mi scrive l'attuale fornitore di gas (Piceno Gas) in merito allego lettera. E quindi mi accorgo che ho firmato un contratto con anche il cambio di fornitura di gas metano da me' non voluto (inserito dall'operatore con modalita' ingannevole con tanto di numero ci contatore e codice pod da me' non forniti in nessun modo (I QUALI NON RIESCO A CAPIRE DA DOVE LI HANNO RILEVATI, A MENO CHE PRIMA DI SUONARE NON HANNO APERTO ILLEGALMENTE GLI SPORTELLI DI PROTEZIONE DELLA CUSTODIA DEI CONTATORI STESSI ALL'INSAPUTA DEL SOTTOSCRITTO) anche perche' ricordo perfettamente che ho risposto negativamente alla richiesta di un eventuale cambio di fornitura di gas metano. Siccome ho capito che non essendo io l'unico utente ingannato (la sede della Piceno gas è piena a dismisura di persone ingannate chi in un modo e chi con un altro) mi e' stato consigliato di andare in questura e sporgere denuncia nei confronti di questi operatori. Ma' personalmente credo che non e' una strada percorribile da parte mia (avendo io firmato con leggerezza senza leggere tutto il contenuto del contratto). Quindi chiedo cortesemente consiglio sul da farsi e il modo migliore per uscire da questa situazione da me non voluta, con costi di cambio contratti di fornitura estrapolati con l'inganno di personale mandato in giro da parte dell'Enel, senza che nessuno metta fine a questi IMBROGLI. Fiducioso di una Vs risposta Distinti Saluti
Vincenzo, da Ascoli Piceno

Risposta:
lei dovrebbe avere copia di quello che ha firmato. In ogni caso contesti ad Enel Energia l'accaduto alla con lettera racc. a/r di diffida (anticipata via fax), avvisando la sua volontà di rimanere con il suo fornitore attuale:
http://sosonline.aduc.it/scheda/diffida_9605.php
Invii la lettera per conoscenza anche al suo fornitore attuale.
Qui una guida che illustra tempi e modalità per cambiare fornitore:
http://sosonline.aduc.it/scheda/gas+guida_14630.php
Consulenza
Ufficio reclami
LETTERE IN EVIDENZA
9 giugno 2010 0:00
Telecom - azienda
9 giugno 2010 0:00
Disdetta canone RAI
9 giugno 2010 0:00
Motorino elettrico
9 giugno 2010 0:00
Auto pagata e non consegnata
9 giugno 2010 0:00
Recesso Fastweb
9 giugno 2010 0:00
Enel Energia, attivazione illegittima di contratto
9 giugno 2010 0:00
Cessazione fornitura acqua uso domestico
9 giugno 2010 0:00
Bonus arredi
9 giugno 2010 0:00
Cessione attività
9 giugno 2010 0:00
Bolletta Umbria Energy
9 giugno 2010 0:00
Cabina doccia non installata a regola d'arte
Donazioni
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori