testata ADUC
Carta di credito e rimborso
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
17 novembre 2009 0:00
 
Buongiorno.
Verso metà ottobre mi trovavo in Spagna. Cercando di prelevare contante ad uno sportello mi è risultato impossibile completare l'operazione, telefonato alla mia banca mi hanno segnalato che la mia cc era stata preventivamente bloccata
perché qualche giorno prima erano stati fatti dei pagamenti in un ipermercato in America latina per un valore superiore ai 1000€, (pagamenti non fatti da me e che non avevo in alcun modo autorizzato). Ho dovuto bloccare la carta, con l'evidente problema di trovarmi all'estero senza poter prelevare denaro.
Ho dovuto inoltre sostenere delle spese per un ammontare complessivo di 80 € tra invio fax, telefonate e disguidi provocati dalla situazione.
Cartasi' mi ha richiesto di inviargli copia via fax, controfirmata
della contestazione (su modulo da loro inviatomi), ho provveduto al tutto 2 giorni dopo il blocco della mia carta di credito. A tutt'oggi, è passato quasi un mese dall'avvio della pratica di contestazione, il denaro non mi è ancora stato riaccreditato. Ci sono delle tempistiche entro cui cartasi' deve riaccreditarmi il denaro? Siccome non mi fido di cartasi' e di cio' che stanno facendo
c'è qualcosa d'altro che mi conviene fare per riavere il mio
denaro?
Grazie mille
Jasmine, da Trieste (TS)

Risposta:
non ci sono tempi precisi per la restituzione dell'indebito, li ponga lei e valuti l'opportunita' di far decorrere da detta data gli interessi di mora. Si faccia valere con una lettera raccomandata A/R di messa in mora:
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora_8675.php
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori