portale aduc testata sostienici
pay-off
prima paginaprima pagina l'associazione canali di' la tua sos online
naviga
attivare javascript per navigare in questo sito!
cerca
Art 146 comma 3 cds
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
29 settembre 2009 0:00
 
Spett.le Aduc
sono stato multato di 150 euro con decurtazione di 6 punti dalla mia patente di guida con la seguente motivazione e riporto testualmente: alla guida del veicolo indicato proseguiva la marcia nonostante la segnalazione semaforica emettesse luce rossa".
Preciso che ero alla guida di un autobus in servizio pubblico, che ero sulla corsia di sinistra, di una rotatoria a 4 corsie, di cui le due centrali sono destinate ad andar dritto e le laterali alla svolta a sx o dx.
In prossimita' della linea d'arresto ci sono le linee continue di attestazione, ed all'interno le frecce con le direzioni consentite, una a sx, due dritto, e una a dx.
Preciso che sul marciapiede di fronte è riportato un altro semaforo con la freccia per la svolta a sx.
Allo scattare del verde per andare dritto, mi portavo alcuni metri oltre la linea d'arresto e li mi fermavo in attesa che scattasse la freccia posta sul secondo semaforo, per svoltare a sinistra.
Ai sensi dell'articolo 41 del cds di cui riporto parte io posso muovermi nella direzione consentita dal semaforo verde: "Durante il periodo di accensione della luce verde, i veicoli possono procedere verso tutte le direzioni consentite dalla segnaletica verticale ed orizzontale, in ogni caso i veicoli non possono impegnare l'area di intersezione se i conducenti non hanno la certezza di poterla sgombrare prima dell'accensione della luce rossa... i conducenti in svolta devono, altresi', dare la precedenza ai veicoli provenienti da destra ed ai veicoli della corrente di traffico nella quale vanno ad immettersi".
E' corretta la mia interpretazione? Posso fare ricorso, non avendo io, effettivamente effettuato la svolta a sinistra, ma avendo in pratica oltrepassato la linea d'arresto di alcuni metri portandomi in prossimita' dell'intersezione in attesa che scattasse "ANCHE" la freccia direzionale verde posta sul secondo semaforo sul marciapiede di fronte, posizionato in quel punto proprio per le auto in svolta a sx??
Preciso che non ho firmato il verbale ma che ne ho ritirato solo una copia.
Restando in attesa di un Vs prezioso riscontro, vi saluto cordialmente.
Carlo, da Trezzano Rosa

Risposta:
siamo spiacenti, ma ci risulta difficile figurarci la posizione del "marciapiede di fronte", quindi non siamo in grado di dare una valutazione nel merito. Ad ogni modo, se può provare che il suo arresto era legittimo, in relazione alla segnaletica presente sul luogo, può provare ad impugnare il verbale. Qui il modulo per eventualmente fare ricorso:
http://sosonline.aduc.it/modulo/ricorso+al+giudice+pace+contro+multe+al+codice_7418.php
Tenga presente che, se il verbale è stato elevato da pubblici ufficiali, per il momento l'orientamento della giurisprudenza in materia è questo:
http://www.overlex.com/leggiarticolo.asp?id=2139
Consulenza
Ufficio reclami
LETTERE IN EVIDENZA
29 settembre 2009 0:00
Assicurazione scaduta
29 settembre 2009 0:00
Mediaset premium
29 settembre 2009 0:00
IVA su spedizione
29 settembre 2009 0:00
Abito sposa difettoso
29 settembre 2009 0:00
Canone Rai
29 settembre 2009 0:00
Art 146 comma 3 cds
29 settembre 2009 0:00
Cauzione vodafone
29 settembre 2009 0:00
Disdetta infostrada
29 settembre 2009 0:00
Disdetta Canone Rai
29 settembre 2009 0:00
Disdetta sky - obbligo pagamento parabola
29 settembre 2009 0:00
Passaggio da telecom a vodafone
Donazioni
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori