testata ADUC
Adeguamento costo sms dall'estero. Pubblicità ingannevole TIM?
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
9 luglio 2009 0:00
 
Salve in data 15/06/2009 e nuovamente in data 19/06/2009 ho ricevuto dal servizio clienti TIM 4916 il messaggio che comunicava che, in linea con la normativa europea, il costo degli sms inviati dall'estero era di 13 centesimi di euro, rimandando alla lettura del testo completo su www.tim.it e non indicava assolutamente da che data partiva tale disposizione.
Sono andata sul sito, esattamente alla pagina Tim, Estero, Costi Chiamate dall'estero per Prepagati, cioè alla pagina http://www.tim.it/consumer/c367/i72545/o72760_72763/infoutile.do dove trovo indicato (anche tutt'ora) che il costo degli sms inviati dall'Europa verso l'Italia/Europa è di 13.2 centesimi di euro dal 07 febbraio 2005, quindi per quanto mi risultava il costo doveva già essere di 13 centesimi.
Mi sono recata all'estero, precisamente in Spagna, dal 22 al 29 giugno e ho verificato che mi sono stati addebitati 0.29 centesimi per ogni sms inviato.
Il Servizio Clienti Tim mi risponde "che lo sanno tutti" che la norma si applicava dal 1° luglio, e che anche se sul sito era indicata un'informazione errata loro non potevano farci niente perchè "lo sapevano tutti". Aggiunge che l'unica cosa che posso fare è tentare una richiesta di rimborso per pubblicità ingannevole.
Cosa ne pensate? Avrei speranze di essere rimborsata? Nel caso come devo procedere?
(Su un utenza Vodafone un'amica ha ricevuto il medesimo messaggio ma la Vodafone aveva chiaramente indicato la data di partenza dell'iniziativa.)
GRazie e saluti.
Alessandra, da Argelato (BO)

Risposta:
Si faccia valere con una lettera raccomandata A/R di messa in mora: clicca qui
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori